Logo - Tutto Gare
Studio Amica Tutto Gare Software per la gestione interamente telematica delle gare d'appalto


Appalti Ue con più elettronica

Appalti Ue con più elettronica
Logo - Tutto Gare
Logo - Tutto Gare
18
MAG 17

Maggiore utilizzo degli appalti pubblici elettronici, della fatturazione elettronica e della firma digitale per rendere la spesa pubblica più trasparente ed efficiente.

È quanto chiede il Parlamento europeo con la risoluzione del 16 maggio 2017 sul piano d' azione dell' UE per l'eGovernment 2016-2020. Nel documento si fa riferimento anche alla materia degli appalti pubblici e si invitano gli stati a promuovere e a utilizzare gli appalti pubblici elettronici per l' acquisto di forniture e servizi o per l' aggiudicazione di appalti di lavori pubblici. L' obiettivo è quello di rendere «la spesa pubblica più trasparente ed efficiente, con una conseguente riduzione dei costi e della burocrazia». Sulla stessa scia si pone anche l' invito a «incrementare l' uso dei registri dei contratti e delle firme elettroniche interoperabili nei rispettivi settori pubblici». Dall' altro lato dovranno essere sia la Commissione sia gli stati membri ad adottare le misure necessarie per garantire che le procedure degli appalti pubblici siano trasparenti e che le informazioni siano disponibili in tempo reale per tutti i partecipanti. Un ruolo specifico il Parlamento lo delinea per la Commissione affinché possa agevolare lo scambio delle migliori pratiche sull' utilizzo dei criteri di innovazione negli appalti pubblici, «garantendo in particolare che gli appalti non ostacolino le soluzioni ma, anzi, diano la possibilità agli offerenti di proporre soluzioni innovative e aperte». Un accenno viene fatto anche sul tema della fatturazione elettronica per il quale si invita «la Commissione a portare avanti il suo lavoro sulle norme di fatturazione elettronica, nonché sulla presentazione e sulla notifica per via elettronica, come pure a incoraggiare l' uso dell' identificazione elettronica nei sistemi interni della pubblica amministrazione al fine di migliorare la responsabilità e la tracciabilità rispetto a tutte le operazioni in detti sistemi». Il Parlamento chiede alla Commissione e alle altre istituzioni di «fungere da esempio nel settore dell' eGovernment offrendo uno sportello trasparente e intuitivo per i cittadini e le imprese nonché servizi digitali integrali e invita la Commissione a intensificare gli sforzi volti a garantire la traduzione dei suoi siti web in tutte le lingue ufficiali».

 

A cura di ItaliaOggi del 18/05/2017 pag. 30 - autore Andrea Mascolini


Richiedi un contatto

Compila il form per essere ricontatto da uno dei nostri esperti

Informativa ai sensi dell’art.13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 in materia di protezione dei dati personali
Gentile utente, ti informiamo che ai sensi dell’art.13 del decreto legislativo n. 196/03 i dati personali da te gentilmente forniti nel form elettronico saranno trattati elettronicamente (ed eventualmente con strumenti diversi da quelli elettronici per la gestione delle prenotazioni) dal titolare del trattamento, Studio Amica società cooperativa, e da nostro personale incaricato al solo scopo di: riscontrare le vs. richieste di informazioni; Tali dati non saranno diffusi né comunicati a terzi e, in ogni caso, il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza. Subito dopo il riscontro alle vs. richieste saranno immediatamente cancellati. In ogni caso potrai esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs. n. 196/2003 ai recapiti sopra indicati; Studio Amica assicura che il presente trattamento dei dati personali si svolge nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità dell’interessato, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali.  Per maggiori informazioni sul trattamento dei dati potete consultare la Privacy Policy del sito.

Dichiaro di aver preso visione dell’informativa e autorizzo il trattamento
Certiquality
ISO 9001:2008
Certificato n. IT 39144
Certiquality
ISO 27001:2014
Certificato n. 20856


Recapiti Telefonici

+(39) 0831 63 50 05
fax +(39) 0831 68 12 15
Indirizzo

Studio Amica
Via Giordano, 56
72025 San Donaci (BR)

Sito internet

info@studioamica.it
info@pec.studioamica.it
www.studioamica.it