Logo - Tutto Gare
Studio Amica Tutto Gare Software per la gestione interamente telematica delle gare d'appalto


L'accesso agli atti di gara non comporta il differimento del termine per impugnare l'aggiudicazione

L'accesso agli atti di gara non comporta il differimento del termine per impugnare l'aggiudicazione
Logo - Tutto Gare
Logo - Tutto Gare
24
APR 19

L' accesso ai documenti per avere piena conoscenza della motivazione del provvedimento e degli atti endo-procedimentali che l' hanno preceduto non comporta il differimento del termine ordinario di impugnazione. Lo stabilisce il Tar Lazio - Roma - Sezione III, sentenza del 28 marzo 2019 n. 4152 .

Il caso Il caso giunto all' attenzione del Giudice amministrativo si riferisce ad una gara di servizi. E la questione affrontata dal Tar Lazio riguarda la possibilità di far decorrere il termine per contestare i provvedimenti di gara dalla piena conoscenza delle motivazioni che ne hanno suggerito la adozione. Nella specie, il ricorso è stato proposto a cinque mesi dall' aggiudicazione definitiva, e quindi in violazione del termine di trenta giorni di cui all' articolo 120 c.p.a..

La ricorrente, tuttavia, era già stata esclusa dalla gara e quindi non aveva ricevuto comunicazione del provvedimento di aggiudicazione proprio perché fuori dal novero dei soggetti concorrenti. Pertanto, e su tale presupposto, ha ritenuto di poter gravare l' aggiudicazione dopo aver conosciuto il provvedimento mediante istanza di accesso. Il Giudice amministrativo tuttavia si è mostrato di diverso avviso sostenendo che la piena conoscenza degli atti non provoca il differimento del termine decadenziale per fare ricorso, semmai consente la proposizione di motivi aggiunti.

La decisione Il Giudice amministrativo con la decisione in esame ha chiarito che la mancata comunicazione dell' aggiudicazione ai sensi dell' articolo 76, comma 5, lett. a) del Dlgs 50/2016, richiamato dall' articolo 132, comma 1, del Dlgs 50/2016 non esonera il ricorrente dall' assumere ogni iniziativa utile (tra cui per l' appunto una tempestiva richiesta per ottenere l' accesso agli atti di gara) e, conseguentemente, impugnare nei termini l' ammissione della controinteressata.

Già in un precedente caso il Consiglio di Stato ha avuto modo di precisare che il termine per l' impugnazione dei provvedimenti di ammissione o di esclusione dalla procedura non è differito del numero di giorni necessari ad accedere agli atti della procedura; questi, anzi, vanno compresi nei giorni previsti dall' articolo 120, comma 2- bis , Cod. proc. amm. per procedere all' impugnazione dei suddetti provvedimenti qualora l' operatore economico ritenga indispensabile conoscere gli atti della procedura e, per questo, presenti tempestiva istanza di accesso agli atti di gara (si veda Consiglio di Stato, Sezione V, sentenza 31 ottobre 2018, n. 6187).

A cura di Quotidiano Enti Locali e PA (Sole 24 Ore) del 24/04/2019 – autore GIOVANNI F. NICODEMO

 


Richiedi un contatto

Compila il form per essere ricontatto da uno dei nostri esperti

Informativa sul trattamento dei dati personali (Regolamento UE 2016/679)
Gentile utente, ti informiamo che i dati personali da te gentilmente forniti nel form elettronico saranno trattati elettronicamente dal titolare del trattamento, Studio Amica società cooperativa, e da nostro personale incaricato al solo scopo di: riscontrare le vs. richieste di informazioni; Tali dati non saranno diffusi né comunicati a terzi e, in ogni caso, il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza. Subito dopo il riscontro alle vs. richieste saranno immediatamente cancellati. In ogni caso potrai esercitare i diritti previsti dagli artt. 15-22 del Regolamento UE 2016/679 ai recapiti indicati nella nostra privacy policy; Studio Amica assicura che il presente trattamento dei dati personali si svolge nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità dell’interessato, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali. Per maggiori informazioni sul trattamento dei dati potete consultare la Privacy Policy del sito.

Dichiaro di aver preso visione dell’informativa
Certiquality
ISO 9001:2008
Certificato n. IT 39144
Certiquality
ISO 27001:2014
Certificato n. 20856


Recapiti Telefonici

+(39) 0831 63 50 05
fax +(39) 0831 68 12 15
Indirizzo

Studio Amica
Via Giordano, 56
72025 San Donaci (BR)

Sito internet

info@studioamica.it
info@pec.studioamica.it
www.studioamica.it

Privacy Policy | Cookie Policy