Logo - Tutto Gare
Studio Amica Tutto Gare Software per la gestione interamente telematica delle gare d'appalto


Appalti, impugnazioni dopo l'aggiudicazione

Appalti, impugnazioni dopo l'aggiudicazione
Logo - Tutto Gare
Logo - Tutto Gare
22
MAR 19

Il termine per impugnare l' aggiudicazione decorre dalla comunicazione della stessa e non dalla conclusione della verifica dei requisiti.

Lo ha affermato il Consiglio di Stato, sezione quinta, con la sentenza del 15 marzo 2019 n.1710 che ha esaminato una fattispecie inerente l' efficacia dell' aggiudicazione e i termini per impugnare il provvedimento della stazione appaltante. Preliminarmente i giudici hanno chiarito che con l' articolo 32 del decreto 50/2016 è stata del tutto eliminata la tradizionale categoria della «aggiudicazione provvisoria» e adesso si distingue fra «proposta di aggiudicazione» (adottata dal seggio di gara, ai sensi dell' art. 32, comma 5) che ai sensi dell' articolo 120, co. 2-bis ultimo periodo del codice del processo amministrativo non può essere impugnata, e «aggiudicazione» tout-court che è il provvedimento conclusivo di aggiudicazione e che diventa efficace dopo la verifica del possesso dei requisiti di cui all' art.33, co. 1 del cit. dlgs. n.50 della proposta da parte della stazione appaltante. La pronuncia ha chiarito, quindi, che è il momento della verifica dei requisiti di partecipazione a costituire condizione di efficacia dell' aggiudicazione e non di validità in quanto attiene sotto il profilo procedimentale alla «fase integrativa dell' efficacia» di un provvedimento esistente ed immediatamente lesivo, la cui efficacia è sottoposta alla condizione della verifica della proposta di aggiudicazione di cui al cit. art.33 circa il corretto espletamento delle operazioni di gara e la congruità tecnica ed economica della relativa offerta. Pertanto, nel caso di specie, aveva ben operato il Tar eccependo l' inammissibilità dell' appello perché il termine per impugnare l' aggiudicazione ex art. 32, comma 5 del dlgs n.50 ed ex art.120, comma 2-bis del codice di procedura amministrativa «decorre dalla comunicazione della stessa». Quindi, il termine per l' impugnazione dell' aggiudicazione da parte dei concorrenti non aggiudicatari inizia a decorrere dal momento in cui essi hanno ricevuto la comunicazione di cui all' art.76, comma 5, lett. a) del codice, e non dal momento, eventualmente successivo, in cui la stazione appaltante abbia concluso con esito positivo la verifica del possesso dei requisiti di partecipazione. © Riproduzione riservata.

A cura di Italia Oggi pag.40 del 22/03/2019 – autore ANDREA MASCOLINI


Richiedi un contatto

Compila il form per essere ricontatto da uno dei nostri esperti

Informativa sul trattamento dei dati personali (Regolamento UE 2016/679)
Gentile utente, ti informiamo che i dati personali da te gentilmente forniti nel form elettronico saranno trattati elettronicamente dal titolare del trattamento, Studio Amica società cooperativa, e da nostro personale incaricato al solo scopo di: riscontrare le vs. richieste di informazioni; Tali dati non saranno diffusi né comunicati a terzi e, in ogni caso, il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza. Subito dopo il riscontro alle vs. richieste saranno immediatamente cancellati. In ogni caso potrai esercitare i diritti previsti dagli artt. 15-22 del Regolamento UE 2016/679 ai recapiti indicati nella nostra privacy policy; Studio Amica assicura che il presente trattamento dei dati personali si svolge nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità dell’interessato, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali. Per maggiori informazioni sul trattamento dei dati potete consultare la Privacy Policy del sito.

Dichiaro di aver preso visione dell’informativa
Certiquality
ISO 9001:2008
Certificato n. IT 39144
Certiquality
ISO 27001:2014
Certificato n. 20856


Recapiti Telefonici

+(39) 0831 63 50 05
fax +(39) 0831 68 12 15
Indirizzo

Studio Amica
Via Giordano, 56
72025 San Donaci (BR)

Sito internet

info@studioamica.it
info@pec.studioamica.it
www.studioamica.it

Privacy Policy | Cookie Policy