Logo - Tutto Gare
Studio Amica Tutto Gare Software per la gestione interamente telematica delle gare d'appalto


I commissari di gara si possono sostituire

I commissari di gara si possono sostituire
Logo - Tutto Gare
Logo - Tutto Gare
09
FEB 18

Ammessa la sostituzione dei commissari di gara se non devono esprimere valutazioni discrezionali.

È quanto ha precisato il Consiglio di stato, terza sezione, con la sentenza n. 569 del 26 gennaio 2018 in merito ad una vicenda inerente la modifica della composizione della commissione giudicatrice di un appalto pubblico. In particolare, erano stati modificati, dopo la prima seduta dedicata all' esame della documentazione amministrativa, due dei tre originari componenti e una delle imprese partecipanti, risultata alla fine esclusa, aveva presentato ricorso al Tar assumendo la violazione del principio della immutabilità del seggio di gara. Il Tar respingeva il ricorso. Preliminarmente la sentenza si occupa però di un altro profilo, inerente il fatti che il Rup (responsabile unico del procedimento) avesse svolto anche funzioni di segretario verbalizzante, oltre che di componente del seggio di gara. Il Tar (e il Consiglio di stato) ritengono la censura priva di rilievo, in quanto il Rup, ai sensi dell' articolo 10, comma 2, del dlgs n. 163 del 2006 (all' epoca vigente), «svolge tutti i compiti relativi alle procedure di affidamento previste dal presente codice che non siano specificamente attribuiti ad altri organi o soggetti». Ben può svolgere, nella medesima procedura di gara, anche funzioni di segretario verbalizzante e di componente del seggio di gara che ha svolto meri controlli amministrativi, senza incorrere in alcuna incompatibilità. In merito alla questione del mutamento di due dei tre componenti la commissione, la sentenza, nel confermare il giudizio di primo grado, ha rilevato innanzitutto che il seggio di gara aveva modificato la sua composizione solamente con riferimento alla prima seduta, dedicata alla verifica della documentazione amministrativa, mentre in tutte le ulteriori fasi di valutazione delle offerte e di verifica della anomalia aveva mantenuto la stessa e costante composizione. Questo però non inficia la legittimità dell' operato della commissione perché l' attività di verifica della documentazione «in quanto non implicante valutazioni tecnico-discrezionali, ma costituente una sottofase della procedura distinta da quella destinata alla delibazione delle offerte, può essere svolta da un seggio diverso da quello incaricato della delibazione delle offerte, così come da un organo monocratico (per esempio, il Rup)».

 

A cura di Italia Oggi del 09/02/2018 pag. 37


Richiedi un contatto

Compila il form per essere ricontatto da uno dei nostri esperti

Informativa ai sensi dell’art.13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 in materia di protezione dei dati personali
Gentile utente, ti informiamo che ai sensi dell’art.13 del decreto legislativo n. 196/03 i dati personali da te gentilmente forniti nel form elettronico saranno trattati elettronicamente (ed eventualmente con strumenti diversi da quelli elettronici per la gestione delle prenotazioni) dal titolare del trattamento, Studio Amica società cooperativa, e da nostro personale incaricato al solo scopo di: riscontrare le vs. richieste di informazioni; Tali dati non saranno diffusi né comunicati a terzi e, in ogni caso, il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza. Subito dopo il riscontro alle vs. richieste saranno immediatamente cancellati. In ogni caso potrai esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs. n. 196/2003 ai recapiti sopra indicati; Studio Amica assicura che il presente trattamento dei dati personali si svolge nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità dell’interessato, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali.  Per maggiori informazioni sul trattamento dei dati potete consultare la Privacy Policy del sito.

Dichiaro di aver preso visione dell’informativa e autorizzo il trattamento
Certiquality
ISO 9001:2008
Certificato n. IT 39144
Certiquality
ISO 27001:2014
Certificato n. 20856


Recapiti Telefonici

+(39) 0831 63 50 05
fax +(39) 0831 68 12 15
Indirizzo

Studio Amica
Via Giordano, 56
72025 San Donaci (BR)

Sito internet

info@studioamica.it
info@pec.studioamica.it
www.studioamica.it