Logo - Tutto Gare
Studio Amica Tutto Gare Software per la gestione interamente telematica delle gare d'appalto


Appalti, è ammesso il dialogo competitivo anche con un solo concorrente

Appalti, è ammesso il dialogo competitivo anche con un solo concorrente
Logo - Tutto Gare
Logo - Tutto Gare
05
DEC 17

Il dialogo competitivo (disciplinato dall' articolo 64 del Dlgs n. 50 del 2016) è informato alla flessibilità, su cui trova fondamento la possibilità degli operatori economici di discutere di ogni aspetto del contratto insieme alla Stazione appaltante (o concedente), anche quando vi partecipi soltanto un concorrente. È quanto afferma il Tar Sicilia, Palermo, Sezione III, con la sentenza del 2 novembre 2017, n. 2502 .

Il caso Il Comune di Palermo interrompeva il dialogo competitivo per l' affidamento del servizio di tesoreria comunale, ritenendo che l' adesione al confronto di più operatori privati fosse indispensabile per la sua prosecuzione e, di conseguenza, valutando insufficiente che al dialogo vi partecipasse soltanto il gestore uscente del servizio. Quest' ultimo agiva in giudizio per chiedere l' annullamento della determinazione dell' Amministrazione comunale.
La decisione Il Tribunale amministrativo ha accolto il ricorso, ricordando che la caratteristica strutturale del dialogo competitivo è la flessibilità che, per un verso, consente agli operatori economici di discutere con l' Amministrazione di ogni aspetto dell' appalto (o della concessione), per un altro, ammette tale confronto ancorché vi prenda parte soltanto un concorrente. In applicazione di questo principio, il provvedimento di interruzione della gara è stato dichiarato illegittimo e, quindi, annullato. La flessibilità del dialogo competitivo La sentenza in commento si inserisce tra le pronunce che, per prime, si sono occupate del dialogo competitivo dopo l' entrata in vigore del Codice dei contratti pubblici e delle concessioni.
Attraverso l' interpretazione dell' articolo 64 Dlgs n. 50 del 2016, il Tar ha affermato che tale procedura si differenzia dalle altre tipologie di scelta del contraente per la sua flessibilità, con ciò evidenziando un tratto essenziale dell' istituto, peraltro già riconosciuto in precedenza dalla prevalente giurisprudenza sia nazionale che comunitaria (si vedano le pronunce del Consiglio di Stato, Sez. V, n. 1784 del 2016; Tar Trieste, Sez. I, n. 420 del 2012; Corte giustizia Ue, Sez. III, n. 299 del 2009).

 

A cura di Quotidiano Enti Locali e PA (Sole 24 Ore) del 05/12/2017 - autore GABRIELE GAGLIARDINI


Richiedi un contatto

Compila il form per essere ricontatto da uno dei nostri esperti

Informativa ai sensi dell’art.13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 in materia di protezione dei dati personali
Gentile utente, ti informiamo che ai sensi dell’art.13 del decreto legislativo n. 196/03 i dati personali da te gentilmente forniti nel form elettronico saranno trattati elettronicamente (ed eventualmente con strumenti diversi da quelli elettronici per la gestione delle prenotazioni) dal titolare del trattamento, Studio Amica società cooperativa, e da nostro personale incaricato al solo scopo di: riscontrare le vs. richieste di informazioni; Tali dati non saranno diffusi né comunicati a terzi e, in ogni caso, il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza. Subito dopo il riscontro alle vs. richieste saranno immediatamente cancellati. In ogni caso potrai esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs. n. 196/2003 ai recapiti sopra indicati; Studio Amica assicura che il presente trattamento dei dati personali si svolge nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità dell’interessato, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali.  Per maggiori informazioni sul trattamento dei dati potete consultare la Privacy Policy del sito.

Dichiaro di aver preso visione dell’informativa e autorizzo il trattamento
Certiquality
ISO 9001:2008
Certificato n. IT 39144
Certiquality
ISO 27001:2014
Certificato n. 20856


Recapiti Telefonici

+(39) 0831 63 50 05
fax +(39) 0831 68 12 15
Indirizzo

Studio Amica
Via Giordano, 56
72025 San Donaci (BR)

Sito internet

info@studioamica.it
info@pec.studioamica.it
www.studioamica.it